Attività sindacale U.N.A.E.P. sul rinnovo dei CCNL di comparto e di area ———> Leggere attentamente

La comunicazione trasmessa per Newsletter è giunta con il solo titolo. In attesa che il webmaster comprenda il problema, si riporta il testo che U.N.A.E.P. voleva condividere

RINNOVO CONTRATTI COLLETTIVI NAZIONALI DI COMPARTO

Cari Colleghi,

Come sapete stiamo vivendo un momento storico importante che ci ha riservato una grande opportunità: la costituzione di una specifica sezione contrattuale per gli avvocati dipendenti degli enti pubblici che recepisca i principi di cui all’art. 23 della L.F. (in specie i principi di autonomia e indipendenza, flessibilità oraria, diritto ai compensi di cui all’art. 9 D.L. n. 90/2014 con adeguatezza del trattamento economico, esclusione di vincolo gerarchico nell’ambito dell’espletamento della prestazione professionale, stabilità e continuità ecc. ecc.), e disciplini in modo unitario le condizioni e le peculiarità del nostro status professionale.

Un progetto al quale UNAEP sta lavorando senza sosta e soluzione di continuità da moltissimi anni e, con atti trasmessi e formalizzati alle Istituzioni di vario tipo, sin dal 2013. Al riguardo, sin dagli incontri con l’allora Ministro D’Alia (luglio 2013), UNAEP ha incontrato senza sosta Parlamentari della Repubblica, Comitato di Settore, ARAN, Ministero della Funzione Pubblica, Confedir e CSA per raggiungere l’obiettivo della “sezione separata” degli avvocati, che si sta concretizzando, al momento, nel comparto funzioni locali, ove UNAEP annovera il maggior numero di iscritti. Questo del “numero” è un fattore determinante. 

A tal fine sarà fondamentale l’impegno di tutti gli iscritti UNAEP del comparto funzioni locali per l’elezione dei candidati CSA nel prossimo rinnovo di aprile delle RSU. Come sapete il risultato ottenuto tramite CSA nel comparto funzioni locali con il nostro contributo, consentirà al presidente UNAEP e al segretario del comparto Funzioni Locali di partecipare alla commissione paritetica presso ARAN per la istituzione e la disciplina della sezione contrattuale. 

Anche per il comparto sanità e università UNAEP ha lavorato per il tramite dei propri segretari di comparto, e sta lavorando.

Questo lo stato attuale: 

1) sanità: l’art. 12 della ipotesi di contratto sanità sottoscritta in data 23.02.2018 prevede che la Commissione paritetica per la revisione del sistema di classificazione professionale effettuerà una analisi delle declaratorie, delle specificità professionali e delle competenze avanzate ai fini di una loro valorizzazione;

2) università: l’art. 43 della ipotesi di contratto università sottoscritta in data 9.02.2018 prevede che la Commissione paritetica per la revisione del sistema di classificazione professionale effettuerà una verifica delle declaratorie di categoria, nell’ottica del possibile adeguamento delle stesse ai cambiamenti dei processi lavorativi, indotti dalle innovazioni di servizio o processo e dalle nuove tecnologie, ed alle conseguenti esigenze di fungibilità delle prestazioni e di valorizzazione delle competenze professionali.

I segretari dei rispettivi comparti si stanno impegnando per poter partecipare alle Commissioni paritetiche di sanità e università al fine di ottenere, sul “precedente” già ottenuto per Funzioni locali,  una disciplina adeguata e unitaria per gli avvocati degli enti pubblici, coerente con i principi sanciti nell’art. 23 L.F.

Al momento è innegabile che i risultati maggiori sono stati ottenuti nell’ambito del comparto funzioni locali in quanto il più numeroso  (in termini di iscritti U.N.A.E.P.) e quindi più “pesante” negli equilibri sindacali.

Ciò ci ha fatto comprendere con chiarezza che il dato numerico in ambito sindacale, è essenziale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo proposti, al fine di migliorare la nostra professione dentro la P.A. e cercare di ottenere, per la prima volta in maniera concreta, uno stato giuridico uguale a prescindere dall’ente, nel rispetto della legge e della giurisprudenza.

Per raggiungere il comune obiettivo sarà necessario impegnarci tutti perché le iscrizioni di U.N.A.E.P. aumentino anche (e soprattutto) fra i colleghi dei comparti sanità, università, funzioni centrali e relative aree

U.N.A..E.P. conta sull’impegno di tutti, perché solo l’unità e la condivisione degli “oneri” e degli “onori” saranno foriere di ulteriori importanti risultati.

SOLLECITIAMO A SOSTENERE C.S.A. NEL RINNOVO DI APRILE DELLE R.S.U. DEL COMPARTO FUNZIONI LOCALI E A CONTATTARE COLLEGHI DEI COMPARTI SANITA’, UNIVERSITA’ E FUNZIONI CENTRALI AFFINCHE’ SI ISCRIVANO A U.N.A.E.P. PER RAFFORZARE LA NOSTRA AZIONE ISTITUZIONALE, OGGI PIU’ CHE MAI A PORTATA DI MANO.

Inoltre ti ricordiamo di effettuare prima possibile la registrazione al nostro sito per poter usufruire di tutte le novità riservate a soci.

Nell’occasione vogliamo farti i migliori auguri per le imminenti Feste Pasquali

Tags: