Danno erariale per affidamento a professionista esterno del patrocinio legale Il danno si cagiona qualora l’amministrazione possieda un’avvocatura interna, unica abilitata a svolgere le attività di difesa dell’Ente

Con sentenza n. 102 del 4 luglio 2017, la Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per la Lombardia ha sancito che ricorre danno erariale per affidamento a professionista esterno del patrocinio legale qualora l’amministrazione possieda un’avvocatura interna, unica abilitata a svolgere le attività di difesa dell’Ente.

Il testo completo nella Sezione Documentazione, cartella Affidamenti incarichi esterni con avvocatura

Tags: , , ,