DIFFERIMENTO ASSEMBLEA ANNUALE ORDINARIA DEGLI ISCRITTI

ln conseguenza del periodo di emergenza sanitaria decretato e vigente sino al 31 luglio 2020, salvo ulteriori provvedimenti normativi recanti misure di contenimento e gestione della crisi epidemiologica che dovessero essere emanati dal governo, l’assemblea annuale ordinaria degli iscritti potrà avere luogo non prima del periodo autunnale.

Tale situazione rende giustificato il differimento imposto per factum principis anche dell’adempimento di approvazione del rendiconto da parte dell’assemblea degli iscritti, considerata la normativa emergenziale attualmente in vigore, e in particolare l’art. 1 del D.L. 16 maggio 2020, n. 33, che al comma 8 ribadisce il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, e al comma 10 impone che le riunioni si svolgano garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro.

Si rammenta che il diritto di partecipare all’assemblea annuale ordinaria spetta a ciascun iscritto all’UNAEP, e che dato il numero di iscritti attuale che si avvicina alle 900 unità, il relativo esercizio può comportare significativo assembramento di persone e di conseguenza evidenti rischi per la tutela della salute dei partecipanti.

Tali numeri non consentono neppure di svolgere l’assemblea da remoto, atteso che nessuna fra le piattaforme a libero accesso consentirebbe tale massiccia potenziale presenza. Sul punto UNAEP ha incaricato il gestore del presente sito di verificare costi/tempi/modalità di avviare una piattaforma UNAEP anche per svolgere formazione, accreditata ed interna.

Pertanto, preso atto di quanto sopra, si differisce l’assemblea annuale ordinaria degli iscritti a data successiva al 30 settembre 2020, salvo diverse valutazioni in caso di nuovi provvedimenti normativi recanti misure di contenimento e gestione dell’attuale crisi epidemiologica.

Tags: